A VOLTE RITORNANO!

Le migliori carte da parati di design da abbinare nella tua casa.

Quando pensi alle carte da parati hai in mente le classiche pareti delle case dei nonni?
Interi ambienti ricoperti di carta spenta e con lo stesso banale ripetitivo motivo sulle pareti?

Penserai: “grazie al cielo questa moda è passata” … giusto?

Mi dispiace dirtelo, ma, come tutte le cose, le mode a volte ritornano!! Per tua fortuna, con il tempo le mode e gli stili vengono reinterpretati e ora con le nuove carte da parati di design puoi realizzare delle vere e proprie opere d’arte in casa tua, dall’effetto scenico elegante e di buon gusto!

Curioso di saperne di più? Allora prosegui e leggi quali sono le caratteristiche di una perfetta carta da parati di design da scegliere per la tua casa!

PERCHÉ LA CARTA DA PARATI (DI DESIGN)?

Oggi, come anni fa, le carte da parati vengono utilizzate e hanno lo scopo di aggiungere personalità e carattere agli ambienti della casa o dell’ufficio o di qualsiasi altro ambiente da valorizzare, con il vantaggio di abbellire le pareti velocemente e con grande effetto.

Le moderne carte da parati permettono di creare grafiche particolari e accattivanti che variano in base al tipo di supporto, al tipo di materiale e al tipo di ambiente in cui vengono inserite: le nuove tecnologie infatti permettono di superare l’idea che la carta da parati vada messa solo in soggiorno o in camera da letto, ma può valorizzare anche ambienti più sollecitati, come bagni e cucine.

In ogni caso, le carte da parati di design seguono le tendenze dell’interior design trattando temi svariati che spaziano dal floreale al paesaggio, fino agli effetti materici (cemento, legno ecc.) o ad opere d’arte vere e proprie.

Quello che differenzia maggiormente le nuove carte di design dalle vecchie carte da parati è l’idea. Le vecchie carte erano considerate una decorazione che doveva fare da sfondo ai momenti quotidiani su tutte le pareti di un ambiente. L’obiettivo delle nuove carte da parati è quello di valorizzare anche solo una parete, quella da mettere maggiormente in evidenza nell’ambiente, vestendola d’arte con una grafica coerente con le tendenze del momento. In questo modo, infatti, si può osare con disegni più importanti senza rende eccessivo l’effetto finale nell’ambiente, anzi nobilitandolo!

COME ABBINARE UNA CARTA DA PARATI

La carta da parati di design è tornata a caratterizzare gli ambienti della casa, riuscendo a personalizzare con originalità le nostre stanze, sfruttando anche solo una parete e nobilitandola.

In commercio ormai esistono tantissimi modelli di carte da parati, che si differenziano sia per il materiale che per lo stile. Al contrario di quanto si possa pensare, con troppa scelta può diventare parecchio difficile decidere la carta più adatta da abbinare in casa.

Come fare quindi per scegliere la carta migliore per la casa?

Per prima cosa, abbina la carta da parati alle cromie esistenti!
Che tu preferisca i toni simili o che tu voglia osare abbinando i colori più diversi e creare un contrasto, tieni conto di come sei e cosa vuoi vedere tutti i giorni in casa tua!
Alcuni colori stanno meglio insieme di altri, però se sceglierai una carta in cui è presente un colore che già hai nel tuo ambiente di casa, in un arredo o in un complemento, difficilmente sbaglierai l’effetto finale!

Il secondo punto da tenere in considerazione riguarda lo stile! Ancora una volta, il tuo gusto ha la meglio su tutte le domande che ti stai ponendo per abbellire la tua casa e anche in questo caso non puoi tralasciare ciò che già possiedi o gli altri elementi che vuoi inserire in casa tua.
Sei un amante dello stile classico? O ami aggiungere un carattere più “metropolitano” alla tua abitazione?
Qualsiasi sia il tuo stile, cerca di rimanere coerente con esso e con gli altri elementi che hai inserito in casa tua, per riuscire a vederlo e viverlo al meglio!

L’ultimo punto, ed è quello più importante, riguarda la scelta della cromia corretta a seconda dell’ambiente da decorare.
Nelle diverse stanze della casa compiamo svariate attività e per ciascuna stanza ci sono colori che permettono di riuscire meglio a svolgerle.

Le stanze da giorno, come cucina e sala da pranzo, sono quelle in cui le tonalità calde sono più indicate per permettere socializzazione e convivialità. Nelle carte da parati di design questi colori possono essere ripresi in tutto o all’interno di alcune fantasie, che possono essere astratte, naturali, vintage, o nello stile che vuoi tu!

Il verde è un colore che inevitabilmente associamo alla natura e all’aria aperta, per questo illumina l’ambiente e da un senso di relax. Il soggiorno è il luogo ideale in cui giocare con le tantissime sfumature di questo colore!

Le camere da letto e in generale la zona notte sono gli ambienti in cui i colori freddi riescono a mostrare tutta la loro profondità e riflessività. Le svariate fantasie esistenti possono caratterizzare la parete e generare una testata del letto particolare e personale!

Ovviamente questi sono suggerimenti, ma puoi anche scegliere di utilizzare colori diversi a seconda del tuo personale gusto!

Cosa ne pensi di questo ritorno nel mondo dell’interior design?
Ti piace l’idea di caratterizzare gli ambienti della tua casa con delle carte da parati moderne?

Nei prossimi articoli parleremo più nel dettaglio dei vari tipi di carte esistenti e dei materiali che le caratterizzano… se vuoi scoprire dei dettagli in più non ti resta che rimanere sintonizzato con noi!

Credits webit.it