tendenze arredamento 2022

Tendenze arredamento 2022: i nuovi trend di interior design

Come ogni anno, nel mondo dell’interior design, questo è il periodo in cui si prova sempre a dare uno sguardo al futuro prossimo, per provare a comprendere quali saranno le nuove tendenze di arredamento, quali i nuovi trend che nel corso del 2022 contribuiranno a formare lo stile e il design delle nostre case. 

In fondo, l’interior design vive anche e soprattutto di trend, di tendenze che si susseguono e si alternano, che mutano e che, come si dice, a volte ritornano. Sarebbe riduttivo però pensare alle tendenze dell’arredamento soltanto come mode passeggere spinte soltanto dal desiderio di emulazione e omologazione. Al contrario, i trend di interior design sono quasi sempre un interessante riflesso dei gusti, della percezione e della sensibilità della società in un particolare periodo. 

Le tendenze di interior design 2022, insomma, non ci dicono soltanto quali colori saranno i più popolari nell’arredamento o quali saranno gli stili e i trend a fare da padroni. Piuttosto, è interessante conoscere quali saranno i trend di arredamento 2022, in quanto “finestra” su noi stessi e sul mondo che ci circonda. 

In questo articolo abbiamo quindi provato a raccogliere alcune di quelle che potrebbero essere le tendenze di interior design più rilevanti del 2022. Quali saranno i nuovi trend che detteranno lo stile delle nostre case? Quali modelli vedremo via via scomparire e quali invece sono destinati a restare? 

1. Multifunzionalità: Spazi smart e Home Office

Come abbiamo detto, le tendenze di interior design sono un po’ un riflesso delle nostre vite, dei nostri gusti, ma anche delle nostre esigenze e abitudini. Proprio parlando di abitudini, possiamo sicuramente dire che queste per molte persone sono cambiate tantissimo negli ultimi anni ed è normale quindi che anche la casa cambi e si adatti ai nuovi stili di vita. 

Tra i trend di interior design 2022 c’è sicuramente un’idea di casa più funzionale, anzi multifunzionale, con spazi che possono essere utilizzati in modi e per scopi differenti, a seconda dell’esigenza. 

In questi ultimi anni abbiamo compreso l’importanza di avere spazi della casa dedicati allo studio e al lavoro ed è cresciuta tanto la necessità di progettare soluzioni di home office.

Le tendenze di arredamento nel 2022 vedranno quindi svilupparsi un concetto di casa sempre più smart, se vogliamo una casa trasformista che prevede soluzioni multifunzionali che sfruttano al meglio gli open space e includono tavoli trasformabili, scrivanie a scomparsa e spazi pensati sia per lo studio o il lavoro sia per la convivialità. 

2. Una casa sempre più naturale

Un altro tema oggi fortemente presente nelle nostre vite è senz’altro quello della sostenibilità, unito ad una sempre più diffusa volontà di ricercare una maggiore connessione con la natura

Tutto questo emergerà sicuramente anche dai trend di interior design del 2022, soprattutto per quanto riguarda la scelta dei materiali

La tendenza sarà infatti quella orientata a materiali il più possibile naturali e prodotti in modo ecosostenibile. 

Da un lato, quindi, la volontà di ricreare spazi il più possibile “naturali” e “vivi”, attraverso l’utilizzo di materiali come il legno o la pietra; dall’altro, anche l’impatto ambientale di produzione, lo smaltimento, le certificazioni diventano sempre più parte fondamentale della scelta dei materiali, tra cui spicca il marmo, ecosostenibile e naturale.

3. Irresistibile fascino nordico

Questa maggiore ricerca di elementi naturali come legno e pietra trova un forte riscontro in uno stile che è già tra i più desiderati ed apprezzati e che, con buone probabilità, sarà ancora una delle tendenze di arredamento del 2022, parliamo ovviamente dello stile nordico. 

Il “Nordic” è lo stile che più rispecchia la necessità di sfruttare in modo funzionale gli open space e, allo stesso tempo, che meglio richiama quel senso di purezza, naturalezza ed essenzialità così ricercate in questo periodo. 

Inoltre proprio materiali come legno e pietra sono i protagonisti di questo stile che sarà forse la declinazione più di tendenza nel 2022 dell’intramontabile minimal. 

4. Spazi green, per davvero.

Il “green” sarà quindi con buone probabilità una delle maggiori tendenze di arredamento del 2022, ma non si tratta soltanto di ecosostenibilità e rispetto per l’ambiente. 

Proprio perché il trend andrà sempre più verso una ricerca di naturalezza, è molto probabile che vedremo un utilizzo più frequente del colore verde nell’arredamento della casa, da piccoli elementi a componenti più grandi, fino alle pareti. 

D’altronde quale altro colore può richiamare di più la natura? 

Quali saranno le tendenze di arredamento nel 2022? Sarà l'anno della casa sempre più multifunzionale e sostenibile, abbiamo raccolto i principali trend.

5. [Bonus] La tecnologia nell’interior design

Questo ultimo punto non riguarda una tendenza strettamente legata allo stile di arredamento, ma un trend che riguarda il mondo dell’interior design destinato a proseguire e crescere.

In quest’ultimo periodo, per necessità, l’interior design è stato costretto a reinventarsi, sfruttando al massimo la tecnologia per offrire comunque la possibilità di poter progettare casa, scegliere nuovi arredi, studiare i materiali da utilizzare.

Così, grazie alla tecnologia, sono nati tour virtuali degli showroom e anche i grandi marchi d’arredo hanno inserito nei loro siti ufficiali dei configuratori per studiare in autonomia gli arredi e le combinazioni migliori, per vederli prima di acquistarli. A questo si aggiungono anche i programmi di renderizzazione, che anche noi realizziamo per i nostri clienti, per vedere in anteprima la loro casa dei sogni.  

Tante funzionalità nate per necessità ma che rappresentano effettivamente un valore per aziende e utenti finali e che vedranno senz’altro una sempre più vasta diffusione.

Richiedi una consulenza senza impegno

    Acconsento il trattamento dei miei dati personali (privacy policy)

    Credits webit.it